INTERESSI

AnimaliANIMALI ArteARTE Cinema - TVCINEMA - TV
CucinaCUCINA CulturaCULTURA GiochiGIOCHI
LibriLIBRI Luoghi - ViaggiLUOGHI - VIAGGI Mezzi di trasportoMEZZI DI TRASPORTO
MusicaMUSICA Professioni - HobbiesPROFESSIONI - HOBBIES Sport - BalloSPORT - BALLO

CULTURA »

« cosa ne pensate del razzismo? »

†Viviana♥streghetta†
11:52   09/02/2013
io non sono razzista anche perchè sono fidanzata con uno straniero.. ma neanche prima lo ero io rispetto chi rispetta me sia come persone,come italiana (napoletana), e come religione....
Voi siete razzisti o no? se volete dite anche il perchè
Lvxian
19:10   09/02/2013
Il razzismo è una delle più grandi malattie dell'uomo, insieme alla religione. Anche se non si vede, purtroppo di razzisti il mondo è pieno.
Mary Rouge
22:26   09/02/2013
Io sto preparando un libro per un esame sul razzismo: si chiama "Il razzismo in Europa" di George Mosse. Non è un libro recente ma se riusciste a trovarlo, vi consiglio di leggerlo. Spiega com'è nato il razzismo e come si è sviluppato fino all'epoca contemporanea.
Per esempio lui descrive come le radici del razzismo partano dalla corrente illuminista e pietista del 700.
E poi spiega in modo accurato come gli ebrei siano diventati una razza, quando in realtà non lo sono e perché siamo arrivati all'Olocausto.
†Viviana♥streghetta†
22:47   09/02/2013
che bello sapere che ci sn persone che la pensino come me
Feffex
23:06   09/02/2013
nemmeno io sono razzista...perchè siamo tutti uguali, non vedo perchè vedere di cattivo occhio chi ha il colore della pelle o una cultura diversa dalla nostra.
Mimmux
00:06   10/02/2013
Mah, a volte un po' di moderato razzismo è persino fisiologico, purché non porti a violenza e crudeltà. La prudenza però non è mai troppa, non possiamo essere ingenui. Troppo spesso scambiamo il giusto concetto di "evitare il razzismo" con il pericoloso dogma di "amare il prossimo nostro (straniero) più che noi stessi", con ciò dandoci direttamente la zappa sui piedi. D'accordo il rispetto, ma visto che sovente non è reciproco, non regaliamoci senza pretendere in cambio almeno la minima correttezza, civiltà e legalità. Pretendiamola dai nostri, e dagli altri altrettanto. A voler essere i più buoni e altruisti al mondo, si passa talvolta per i più babbei! Soprattutto quando poi le cose vanno meno bene: a quel punto vorrei di nuovo sentire il parere di chi oggi è entusiasta. A presto! occhiolino
†Viviana♥streghetta†
18:23   12/02/2013
la risposta fin ora che mi è piacciuta di più e di fefex
Merula
18:33   12/02/2013
Io sono del parere che se c'è rispetto da entrambe le parti il razzismo non ha ragione di esistere...ma purtroppo si è abituati a fare di tutta l'erba un fascio e a credere cattive anche quelle persone oneste che vengono in Italia per lavorare e per mantenere una famiglia che vive all'estero con tutte le conseguenze che penso ormai conosciamo...
†Viviana♥streghetta†
18:42   12/02/2013
hai ragione merula
SightedLemur014
19:49   22/02/2013
Il razzismo è un fenomeno che caratterizza civiltà improntate su una mentalità e moralità retrograda...per fortuna questa cultura cosi vecchia e bassa si sta evolvendo...e le produzioni di diritto internazionale, comunitario e nazionale degli stati ne è la conferma dato che risulta sempre più civilizzato in tal senso. il razzismo ha fondamento in culture tutt'altro che democratiche
ex iscritto
17:14   18/09/2013
Che quello che i tedeschi hanno fatto a dei poveri ebrei e ritenuti razza inferiore bhè è una vera crudeltà e non ci sono parole
ex iscritto
20:10   21/01/2018
Anche io non sono razzista e rispetto chi mi rispetta indipendentemente dal colore della pelle o dalle sue usanze. Non riesco proprio a capire le persone che lo sono, alla fine siamo tutti umani e categorizzare una serie di persone mi sembra un po' da bigotti ignoranti poiché nessun razzista mi ha mai giustificato un perché valido.
montezuma88
00:50   14/10/2018
Razzismo e religione due piaghe
Kajol ka
18:49   14/10/2018
Noi impariamo a temere il divrso già i primi mesi di vita e va bene così, altrimenti saremmo estinti a causa dei predatori ( è in questa fase che il legame con la madre si consolida).
Se stiamo troppo agiati impariamo a sottolineare le piccole cose e a preoccuparci inutilmente: io attualmente temo per il venire di una nuova guerra mondiale... il razzismo, comunque, potrebbe essere una delle cause.